ambito territoriale LOGO

Soggetti in situazioni di disagio

Il settore afferente alle politiche e gli interventi per contrastare la povertà e il disagio è molto ampio ed eterogeneo e richiede un complesso insieme di interventi e azioni da porre in atto.

Affinché un individuo, in situazione di rischio, non precipiti in condizioni di totale deprivazione, povertà ed isolamento, è necessario agire su più fronti:

  • casa
  • lavoro
  • sostegno psicologico e sanitario
  • scolarizzazione e professionalizzazione
  • contesto territoriale e rete relazionale

La normativa nazionale e regionale ha definito strumenti offerendo indicazioni rispetto agli interventi da attuare, mediante finanziamenti ad hoc al fine di contrastare il disagio sociale; in particolare si prevedono interventi urgenti per le situazioni di povertà estrema e per la lotta all’esclusione sociale.

Si opera attraverso Assistenti Sociali che prendono in carico le richieste di aiuto e formulano progetti individualizzati di intervento, sostenendo la persona nella fase contingente, favorendo l’utilizzo degli strumenti necessari al processo di consapevolezza ed autodeterminazione di ciascuno.

Gli interventi attuati per favorire l’inclusione sociale di adulti in difficoltà sono raggruppabili nelle seguenti aree:

sostegno economico per finalità straordinarie e di prima necessità

accoglienza abitativa urgente e temporanea in strutture recettive

attivazione delle realtà territoriali preposte alla fornitura di beni di prima necessità

affiancamento nella ricerca attiva del lavoro

attivazione di tirocini di inclusione sociale

promozione di percorsi di emancipazione e benessere

L’ATS XXII ha messo in rete degli sportelli e dei servizi socio-sanitari, che a vario titolo, si adoperano per creare condizioni d’inclusione sociale più favorevoli nel territorio. L’obiettivo è quello di individuare, attraverso una concertazione partecipata tra tutti gli attori sociali coinvolti, pubblici e privati, soluzioni in relazione alle diverse tipologie di bisogni emergenti.

Vengono perciò attuati vari interventi di:

prevenzione, tramite attività informativa e formativa

sensibilizzazione

segretariato sociale

sostegno all’inclusione sociale, tramite orientamento ed affiancamento nella ricerca attiva del lavoro

In questa area si inserisce anche la presa in carico dei beneficiari dell’Assegno di Inclusione, che per problematiche varie afferiscono per competenza al servizio sociale. 

Per maggiori dettagli sui servizi attivi o attivabili nel proprio comune di residenza è possibile contattare l’Assistente Sociale presente nell’ufficio di promozione sociale di riferimento.