ambito territoriale LOGO

Minori e famiglia

L’ATS XXII, interviene a sostegno dei minori e delle loro famiglie con interventi di prevenzione, supporto e tutela.

Per perseguire tali finalità il lavoro del servizio sociale è finalizzato ad effettuare l’analisi del bisogno sulla base della quale progettare gli interventi più opportuni volti a potenziare le risorse familiari, affinché vengano rimosse le condizioni di temporanea difficoltà, vengano rinforzate le parziali capacità genitoriali e, laddove necessario si individui un ambiente esterno alla famiglia che garantisca al minore il diritto ad un sano sviluppo psico-fisico.

Tra i principali interventi possiamo indicare:

presa in carico con interventi di ascolto, analisi dei bisogni, e progettazione

interventi di tutela disposti dall’autorità giudiziaria

inserimenti in tutela dettati dalla rilevata emergenza conseguente all’accertato dallo stato di abbandono

servizio di educativa domiciliare

attivazione di incontri protetti disposti dall’Autorità giudiziaria

affido familiare

coordinamento di attività di prevenzione con i centri di ascolto nelle scuole

attivazione Progetto PIPPI (intervento di prevenzione dell’istituzionalizzazione del minore rivolto a famiglie vulnerabili)

presa in carico e progettazione di interventi per Minori Stranieri Non Accompagnati

coordinamento con soggetti del terzo settore operanti nell’ambito di servizi educativi /ricreativi rivolti ai minori.

Al fine di adeguarsi alla DGR 394/2019 della Regione Marche, l’ATS XXII fa parte del Coordinamento Pedagogico Territoriale (CPT) allo scopo di costruire un sistema integrato di educazione e di istruzione e garantire pari opportunità educative rivolte a tutti i bambini e bambine nella prima infanzia (0-6 anni).

CENTRO PER LA FAMIGLIA

Le famiglie rappresentano un elemento fondamentale per la coesione e il benessere della comunità. Tuttavia, molte famiglie si trovano ad affrontare sfide legate alle relazioni, all’educazione dei figli e all’integrazione culturale. In questo contesto, l’ATS XXII ritiene importante offrire servizi di supporto e accompagnamento.

La realizzazione del progetto Centro Famiglia nasce dalla necessità di fornire alle famiglie della comunità strumenti e risorse per affrontare le sfide quotidiane, migliorare le relazioni familiari e favorire l’integrazione culturale.

I servizi faciliteranno la presa in carico dei nuclei familiari da parte dei servizi sia sociali che sanitari. In particolare i servizi prestati dovranno essere strumentali e funzionali alle attività del consultorio familiare di Ascoli Pieno.

  • Bisogni che si vogliono soddisfare
  • Target di utenza che si vuole raggiungere
  • Metodo di coinvolgimento dell’utenza
  • Figure Coinvolte

Per maggiori dettaglio sui servizi attivi nel proprio comune di residenza è possibile contattare l’Assistente Sociale presente nell’ufficio di promozione sociale di riferimento.